Il dirigente scolastico
La nostra scuola parrocchiale paritaria nasce nel quartiere Talenti su ispirazione e sollecitazione di Papa Paolo VI, di cui porta il nome, da quasi ormai 50 anni, consapevole di quanto la comunità cristiana possa aiutare la famiglia nella formazione integrale della persona umana. Fedeli a questo mandato del Papa oggi Beato, cerchiamo di accompagnare la crescita e la maturazione delle nuove generazioni al passo con le sfide educative del nostro tempo. Al fine di perseguire questo obiettivo, il nostro lavoro, per la scuola d'infanzia e la scuola primaria, si concentra sul bambino accolto e sostenuto non come individuo ma come "persona", da comprendere e valorizzare nei suoi talenti, con le proprie caratteristiche, peculiarità ed anche eventuali criticità. Lo studio delle varie discipline, offerte con professionalità e "lavoro di squadra" da una equipe coesa di docenti, laici, verte a tale formazione integrale della personalità, tenendo a cuore quei valori umani e cristiani che, in una visione a 360 gradi, possono contribuire alla migliore costruzione della civiltà del domani. Siamo una piccola scuola, potremmo dire "familiare", con una tradizione didattica consolidata ma aperta ad ogni nuova sperimentazione e sempre al passo con i tempi, con grandi obiettivi ed ampi orizzonti, dove è imprescindibile l'ascoltare, il camminare e l'operare con piena collaborazione con i genitori dei nostri bambini. La peculiarità, unica a Roma, di essere una scuola "parrocchiale" lo riteniamo un'irrinunciabile valore aggiunto. Infatti, proprio in armonia con la definizione di parrocchia di San Giovanni Paolo II, vogliamo crescere ed essere una grande "famiglia di famiglie".
 
don Massimo Tellan

La nostra scuola


 


La nostra scuola 2


 
La coordinatrice scolastica
Scuola dell'infanzia e scuola primaria: base e continuità per prepararsi al futuro
La scuola paritaria Paolo sesto ha in sé la scuola dell'infanzia e la scuola primaria.
La scuola dell'infanzia, dai 3 ai 5 anni, accoglie i bimbi in un ambiente sereno e stimolante che favorisce il loro sviluppo fisico ed emotivo, con una didattica interattiva ed esperienziale, tra corsi di teatro, emozionale, musica, canto, educazione al suono ed all'attività fisica, laboratori didattici e corsi di lingua inglese.
La Scuola Primaria, dai 6 ai 10 anni, accoglie i bambini che vivono la loro quotidianità in una dimensione di apprendimento partecipato e laboratoriale e in un clima di grande condivisione. L'Istituto potenzia lo studio della lingua inglese con insegnanti di madrelingua, per la certificazione Trinity che insieme ai corsi di informatica curriculari, alle attività didattico-laboratoriale, alla musica ed al canto con il coro "Piccoli Talenti" potenziano ed ampliano l'offerta formativa.
Il corpo docente, qualificato e competente, con la guida del dirigente scolastico e della coordinatrice didattica Dott.ssa Michela Checchi, dalla comprovata esperienza, è organizzato in un sistema didattico a modulo, con la suddivisione degli ambiti tra due insegnanti titolari per ogni classe e rappresenta l'ultimo ma importante sforzo e investimento della scuola verso una proposta educativa e didattica sempre più innovativa, efficace e significativa.
Nella Scuola Paolo VI la Comunità Educante, religiosa e laica, si assume il compito di promuovere l'educazione integrale della persona facendo proprie le parole, ad esempio, del Papa emerito Benedetto XVI, pronunciate ai partecipanti del IV Convegno Nazionale della Chiesa Italiana: "Chi educa è sollecito verso una persona concreta, se ne fa carico con amore e premura costante, perché sboccino, nella libertà, tutte le sue potenzialità. Educare comporta la preoccupazione che siano formate in ciascuno l'intelligenza, la volontà e la capacità di amare, perché un individuo abbia il coraggio di decisioni definitive".
La Scuola si pone in un atteggiamento di ascolto intelligente delle sollecitazioni e delle esigenze provenienti dal contesto socioculturale, fin dal quartiere Talenti Montesacro, in cui opera, nel farlo parte dall'osservazione della realtà degli alunni. Ogni anno viene individuato un tema che gli allievi sviluppano e portano avanti fino al saggio finale che rappresenta non solo un momento di prova ma di condivisione tra scuola, famiglia e studenti, con la proposta di contenuti importanti da cui attingere nella vita, presentati tra teatro, musica, poesia, letteratura, lingua inglese, in modo puntuale, gioioso e coinvolgente.
La solidarietà si esprime tra le pareti della scuola, estesa alla comunità della Parrocchia di San Giovanni Crisostomo, del territorio e della città, con una partecipazione attiva dei bambini e delle famiglie, con i mercatini a tema, altro momento costruttivo di festa.
La scuola, in cui tutti vorrebbero crescere, è ben collegata con le attività affini ed extradidattiche dell?Asd Life e dei Piccoli di Talenti, che ha coniato per la scuola l?inno della Paolo sesto che tutti i bambini cantano felici.
La Scuola Paolo VI ha, infine, un valore aggiunto: è una comunità che punta e crede nella relazione con le famiglie, in particolare nel clima famigliare tra tutti i protagonisti del sistema scuola, tra famiglia, insegnanti, direzione, alunni. E' una struttura scolastica che permette di valorizzare tutto questo, in quanto proprio scuola "piccola", tesa a guardare oltre ed a puntare in alto a partire dai ragazzi. La Scuola Paolo VI è a dimensione umana, dato che consente di entrare in relazione profonda con ogni famiglia, in un cammino autentico e congiunto. 
 
Dott.ssa Michela Checchi

 
 

UNA PERSONA MATURA DEVE SAPER PARLARE TRE LINGUE:  
LA LINGUA DELLA
MENTE,
LA LINGUA DEL CUORE
LA LINGUA DELLE MANI 


PAPA FRANCESCO